Le cause, i sintomi più comuni e la cura della micosi della pelle

Micosi della pelle | Native Medica

Le cause, i sintomi più comuni e la cura della micosi della pelle

 

 

Dermatologia e infezioni cutanee

Adulti e bambini, donne e uomini: la micosi della pelle è una delle malattie più comuni al mondo e colpisce circa 900 milioni di persone. Dai primi segni sull’epidermide fino alle cure più efficaci, vogliamo informarti sui sulle cause, sui sintomi e sulle terapie della malattia. Per maggiori dettagli sul tuo caso specifico, non esitare a contattarci.

 

 

Che cos’è la micosi cutanea? Una descrizione generica

Le micosi cutanee sono infezioni che colpiscono la pelle, le mucose, le unghie e i capelli. Si differenziano, per zona interessata e trattamenti, dalle micosi sottocutanee e dalle candidosi. Principalmente, hanno origine dal contatto con i funghi presenti in natura. Piscine, spiagge, spogliatoi, ma anche spazi domestici come il giardino di casa: questi sono solo alcuni degli ambienti in cui proliferano i funghi. Sebbene la malattia mostri sintomi immediatamente visibili anche a occhio nudo, per una diagnosi precisa è necessario l’esame microscopico diretto o colturale (cioè su un campione di pelle). Questa fase è fondamentale per definire la terapia farmacologica più indicata.

 

 

Quali sono le cause principali della patologia?

I miceti che sono causa della micosi fanno generalmente parte delle tre categorie che seguono.

 

  • Muffe: Alternaria, Aspergillus e Fusarium; responsabili principalmente delle micosi profonde e sistemiche; raramente sono il fattore scatenante delle infezioni superficiali e nei primi strati dell’epidermide.
  • Lieviti: Candida albicans, Malassezia furfur e Cryptococco neoformans; possono colpire parti del corpo differenti e, a seconda della zona interessata, causano edemi, arrossamenti e macchie biancastre.
  • Dermatofiti: Epidermophyton, Microsporum e Trichophyton; sono fra i principali responsabili della micosi cutanea (circa il 40-50% dei casi dipende proprio dai dermatofiti); colpiscono il tronco, i piedi, le unghie e le pieghe inguinali.

È bene chiarire che i miceti convivono nell’organismo umano senza creare disturbi e solo in alcune circostanze generano l’infezione. Le concause che favoriscono la malattia sono: dieta errata, scarsa igiene personale, stress, basse difese immunitarie, utilizzo di farmaci con cortisone, sudorazione eccessiva e umidità.

 

 

Micosi cutanea | Native MedicaQuali sono i sintomi della micosi della pelle?

Come accennato in precedenza, il sintomo più evidente della micosi cutanea è la comparsa di macchie bianche o rossastre. Nella maggioranza dei casi, queste non comportano altri problemi, fatta eccezione per un lieve prurito nella zona interessata. Alcuni tipi di infezione cambiano con il tempo: la macchia inizialmente chiara tende a diventare più scura. L’infiammazione è quasi sempre scarsa o addirittura assente. Diversamente, in alcuni casi più gravi (spesso ai piedi), possono comparire delle vescicole e le unghie possono diventare più spesse. Non sono rare le lesioni del cuoio capelluto che comportano desquamazione simile alla forfora.

 

 

Quali terapie hanno dimostrato più efficacia contro la micosi?

La diagnosi preliminare confermata dagli esami al microscopio serve per identificare il tipo di fungo e per escludere altre patologie con sintomatologia simile quali, per esempio, psoriasi ed eczema nummulare. Di seguito, viene definito il piano di cura più indicato anche a seconda dell’estensione e della profondità dell’infezione. Le vie percorribili sono due: i farmaci topici (spray, creme, lozioni, smalti e detergenti) e quelli sistemici da assumere per via orale. I primi sono efficaci quando la malattia non ha colpito in profondità e quando il paziente segue senza problemi le norme igieniche indicate dal medico. I secondi sono adatti per le micosi cutanee resistenti. Eccellenti risultati sono stati ottenuti anche attraverso il trattamento laser della zona colpita.

 

Per maggiori dettagli sulla micosi della pelle, non esitare a scriverci tramite il modulo di contatto